Riuscirò a camminare? Non mi rovineranno i piedi?

Leggiamo spesso articoli su come certe scarpe, che siano tacchi, ballerine o anche scarpe da ginnastica, possano essere dannose per i piedi. Tuttavia, questi articoli spesso non sono scientificamente provati.

È importante sottolineare che non tutto quello che si legge su Internet è vero. Se credete a tutto quello che leggete, allora non indosserete più scarpe da ginnastica perché si è detto che fanno male ai piedi, né indosserete mai più scarpe basse perché, per citare un articolo dell’Irish Examiner: “sapevate che indossare scarpe piatte può effettivamente danneggiare i vostri piedi?” E così via. Niente viene mai provato, anche se quell’articolo sembra pseudo-scientifico. 

man wearing mustard mocassini
short man wearing shiny black monk dress shoes

C’è un punto molto semplice che possiamo fare sulle scarpe in generale: vale a dire, che non si dovrebbe indossare un paio di scarpe o stivali per 24 ore di fila. Indossarle costantemente vi farà logicamente sentire a disagio, ma questo non significa che le scarpe vi rovineranno i piedi. Alzare le gambe, fare esercizi di stretching, indossare scarpe diverse; tutto questo aiuta a mantenere i piedi e le gambe sani. Ha meno a che fare con il tipo di scarpe che si indossano e più con il fare una pausa e assicurarsi di mantenere una varietà.

Quindi, dimentica questi titoli e concentrati solo su una cosa: non fare nulla di estremo senza fare una pausa intermedia.

La maggior parte delle persone sono in grado di indossare scarpe rialzate molto più a lungo in una volta sola rispetto ai rialzi (solette rialzate standard). Tuttavia, se si sceglie l’altezza massima delle calzature GuidoMaggi (12,5 – 15 cm) allora è necessario programmare delle pause occasionali. Stare in piedi tutto il giorno, e  per di più in un paio di scarpe con 13 cm di rialzo, è possibile ma faticoso.

Abituarsi alle scarpe GuidoMaggi Elevator

Questo ci porta al punto più importante: il rodaggio delle scarpe. Anche se hai indossato suole rialzate nelle tue scarpe per anni, hai bisogno di un piano per abituarti ai benefici delle tue nuove scarpe rialzate.

Il processo è davvero semplice!

Si tolgono dalla scatola e, dopo aver dato la prima lucidatura alle scarpe, si fa un breve test di camminata: I primi 15-20 minuti a casa, giusto per abituarsi alla diversa percezione. Vi sentirete sicuramente molto più alti: la maniglia della porta d’ingresso è più bassa e la parte superiore del frigorifero, che ora è visibile a voi, sembra un po’ diversa dalla nuova altezza.
Il passo successivo è quello di andare a fare una breve passeggiata, un po’ più lunga questa volta, circa 45 minuti. Il motivo di questa tempistica è che non vuoi spingerti a camminare molto più a lungo in una sola volta. Altrimenti si rischia di sentirsi male alla fine e di volersi fermare immediatamente. Le scarpe rialzate sono speciali e devi abituarti. Quindi, ripeti la breve camminata due o tre volte e dopo sarai sicuramente pronto a indossare le scarpe un po’ più a lungo. Quanto sia difficile abituarsi alla scarpa dipende anche dall’elevazione che hai scelto. Quindi, naturalmente, un paio di scarpe GuidoMaggi con un rialzo di “solo” + 8 cm sarà molto più facile da gestire.

On this website we use first or third-party tools that store small files (cookie) on your device. We can directly use technical cookies, but you have the right to choose whether or not to enable statistical and profiling cookies. Enabling these cookies, you help us to offer you a better experience. Cookie Policy